SELEZIONA IL TUO SPORT

Il portale dell'attività Amatoriale della FIT

REGOLAMENTO MONDIALE


Premessa:
 

  1. I seguenti marchi o denominazioni sono di proprietà della Federazione Italiana Tennis (FIT):

  1. TPRA, acronimo di Tennis Program Ranking Amateur;

  2. TPRA TENNIS, sistema globale del tennis amatoriale;

  3. TENNIS FIGHT CLUB, sistema di classifica amatoriale degli incontri ufficiali organizzati singolarmente dagli utenti, denominati “sfide”;

  4. FIGHT CLUB LIVE, giornata di sfide in diretta streaming.

     

  1. Attraverso i marchi di cui al comma precedente la FIT disciplina le attività non agonistiche trattate  nel presente regolamento.

     

  1. Ove non espressamente indicato nel presente regolamento l’insieme di queste discipline sono indicate genericamente come “FIT TPRA”.

     

  1. Ogni attività FIT TPRA deve essere svolta presso un affiliato FIT.

     

  1. Ove non espressamente indicato, nell’ambito della attività FIT TPRA devono essere sempre  rispettati i regolamenti generali della FIT, con particolare riguardo alle:

a)   Regole del tennis

           b)   Regolamento di Giustizia

c)   Codice di Comportamento



Articolo 1 - Ammissione e partecipazione all’attività FIT TPRA

 

  1. Il Circuito FIT TPRA è riservato a tutti i tesserati FIT ad esclusione degli under 10, 12, 14, 16, salvo disposizioni transitorie.

 

  1. Possono accedere al Ranking FIT TPRA nelle gare di singolare maschile e singolare femminile tutti i tesserati FIT non agonisti ed agonisti con classifica 4.4 o inferiore. Coloro i quali in passato avessero avuto una classifica superiore possono rientrare secondo lo schema seguente:

 

a) I giocatori e le giocatrici che hanno raggiunto in carriera la classifica 4.3 possono accedere ai tornei senza limiti di età;

b) I giocatori e le giocatrici che hanno raggiunto in carriera la classifica 4.2 possono accedere ai tornei al compimento dei cinquantaquattro (54) anni;

c) I giocatori e le giocatrici che hanno raggiunto in carriera la classifica C4 possono accedere ai tornei al compimento dei cinquantotto (58) anni;

d) I giocatori e le giocatrici che hanno raggiunto in carriera la classifica C3 possono accedere ai tornei al compimento dei sessantadue (62) anni;

e) I giocatori e le giocatrici che hanno compiuto il sessantasettesimo (67) anno di età possono accedere al circuito FIT TPRA senza limiti di classifica raggiunta precedentemente;

f) I giocatori e le giocatrici che raggiungono classifica 4.2, 4.3 possono partecipare ai tornei di doppio ed al ranking sfide. Possono inoltre partecipare ai tornei di doppio ed al ranking sfide i giocatori e le giocatrici classificati/e 4.1 fino alla scadenza (non rinnovabile) del loro eventuale Upgrade FIT TPRA;

g) I giocatori e le giocatrici con classifica attuale 4.2, 4.3 possono partecipare ai tornei speciali di singolare organizzati all’interno del circuito FIT TPRA denominati All Star FIT TPRA. Possono inoltre partecipare ai tornei All Star FIT TPRA i giocatori e le giocatrici classificati/e 4.1 fino alla scadenza (non rinnovabile) del loro eventuale Upgrade FIT TPRA.

Fino al 31 dicembre 2017,  i giocatori e le giocatrici, che nel 2017 hanno superato la Classifica FIT agonistica 4.4 potranno continuare a giocare i tornei di singolare solo per la stagione in corso e solo in caso di licenza ufficiale attiva.

Dal 01 gennaio 2018, i giocatori e le giocatrici che supereranno  la classifica 4.4 a stagione in corso, avranno il diritto di portare a termine solo ed esclusivamente l’eventuale torneo in corso svolgimento qualora il tabellone sia già stato generato e pubblicato e di giocare i tornei di doppio qualora non superino la classifica 4.2

 

  1. Ogni tesserato che abbia i requisiti previsti può partecipare all’attività FIT TPRA registrandosi tramite il sito www.tpratennis.it e ricevendo le credenziali del proprio account personale. La registrazione è gratuita. Durante i primi 3 mesi dall’iscrizione medesima  l’utente avrà la licenza premium attiva gratuitamente (vedi art.2). E' possibile effettuare un upgrade della propria iscrizione (licenza) che dà diritto a benefit e servizi, (Maglietta ufficiale Fit-Tpra, Classifica Assoluta AWT visibile, numero di telefono dei giocatori etc)   il costo del quale, per il 2017-2018, è stato fissato da FIT TPRA in 25 euro. I giocatori che effettuano l’upgrade sono definiti giocatori Premium.

 

Articolo 2 - Benefit del giocatore Premium FIT TPRA

 

  1. Il giocatore che diventa PREMIUM acquisisce i seguenti diritti/benefits:

a) Entra nella classifica WORLD RANKING, classifica assoluta costituita dalla somma dei punti ottenuti dalle sfide e dai punti ottenuti nei tornei;

b) possibilità per i migliori di qualificarsi per le AWT FINALS, il Master di fine anno;

c) possibilità di inserire annunci sul sito www.tpratennis.it ed attivazione della rispettiva bacheca annunci;

d) possibilità di inserire commenti nella bacheca annunci;

e) possibilità di partecipare alla Race of Club;

f) visualizzazione dei  numeri di telefono degli altri giocatori;

g) iscrizione prioritaria per i tornei a numero chiuso;

h) maglietta ufficiale FIT TPRA;

i) pass FIT TPRA identificativo del circuito FIT TPRA;

 

Articolo 3 - Power (Livello di gioco)

 

  1. Il Power è un valore numerico  che può variare  da 9 a 99, si ottiene attraverso un algoritmo che permette di misurare il livello effettivo del valore di un giocatore. Il Power di un giocatore viene assegnato alla creazione dell’account  e varia dopo ogni partita esprimendo il livello raggiunto dallo stesso  sulla base delle seguenti variabili:

a) Il Power personale;

b) il Power dell’avversario;

c) la percentuale dei giochi vinti sul totale giochi di ogni partita;

d) il differenziale tra i 2 Power;

e) costanti di normalizzazione;

  1. I giocatori della categoria maschile, in possesso di tessera agonistica, che raggiungano o superino in corso d’anno il  POWER AWT 90 e le giocatrici di categoria femminile, in possesso di tessera agonistica, che raggiungano o superino in corso d’anno il POWER AWT 85, ottengono la classifica FIT 4.3 per l’anno successivo.

     

  1. Ai fini dell’ammissione al Master AWT,  il Power AWT definirà la categoria di appartenenza (Open, L45, L65).

 

Articolo 4 - Le sfide

 

  1. Ogni giocatore iscritto a FIT TPRA, titolare di qualunque licenza e fino alla classifica 4.2 può sfidare gli altri iscritti. I risultati di questi  incontri generano il punteggio della classifica “Sfide. (La Fit potrà disciplinare diversamente tale limite)

     

  1. I giocatori possono accettare e giocare un numero massimo di 4 sfide al mese. Superato il suddetto limite, il portale blocca automaticamente l’account del giocatore e non permette di organizzare altre “sfide”.

     

  1. Le sfide devono essere giocate secondo una delle  formule di punteggio indicate nell’articolo 9.

     

  1. Un giocatore puo’ sfidare lo stesso avversario per un numero massimo di 2 volte nel corso dell’anno solare. Superato il suddetto limite, il portale blocca automaticamente l’account del giocatore  e non gli permette di organizzare una sfida con lo stesso giocatore.

     

  1. Il giocatore può, temporaneamente e per motivi di salute, bloccare le sfide nei propri confronti. Il giocatore che blocca le proprie sfide non riceve penalizzazioni nel punteggio acquisito e non riceve proposte di sfida.

     

  1. I  giocatori possono autonomamente stabilire che un incontro di torneo possa valere come “sfida   ufficiale”.

     

  1. Le sfide si disputano con palline messe a disposizione dai giocatori stessi.

     

  1. Nell'inserimento della sfida ai 9 giochi si devono sommare i giochi ottenuti, mantenerli suddivisi (es.: 9/5) e selezionare il vincitore. In caso di pareggio si devono sommare i giochi ottenuti, mantenedoli suddivisi, (es.: 5/5) e selezionare pareggio. I giocatori possono decidere di far valere come sfida anche una partita di torneo.

     

  1. Per inserire il punteggio di una partita giocata nei tornei si devono sommare i giochi ottenuti (es.: 6/2 6/3 = 12/5) e selezionare il vincitore. Può succedere che la partita si decida al tie-break (es.: 6/4 5/6 9-3) in questa situazione sommare i giochi (es.: 11/10) ed assegnare il valore assoluto al tie-break: +2 giochi a chi lo vince, +1 gioco a chi lo perde (es: 11+2 e 10+1) e selezionare il vincitore. 

     

  1. Esistono situazioni in cui il vincitore ha meno giochi (sfida in più set) o punti (sfida shootout) del giocatore sconfitto. In questo caso si deve sempre inserire il punteggio di 9/8 a favore del vincitore.

     

  1. In caso di ritiro del giocatore in vantaggio, al  giocatore che vince a tavolino si attribuisce  il numero dei  giochi che  avrebbe ottenuto se avesse vinto la partita regolarmente (9 se al meglio di un long set, oppure 12 o più se al meglio dei 3 set ed avendo perso il primo set). Al giocatore  ritirato si attribuiscono il numero dei giochi che  ha ottenuto fino al momento dell’abbandono.

Es.: Il giocatore A conduce 7/2 sul giocatore B, A si ritira, la partita viene registrata con un punteggio di 9/7 in favore del giocatore B.
 

  1. Il punteggio che ogni sfida genera per il giocatore dipende dalle seguenti variabili:

a) Power-livello personale dei 2 giocatori,

b) differenziale di power-livello tra i 2 giocatori,

c) differenza percentuale di game vinti della partita.

Sul portale www.tpratennis.it  è possibile calcolare tutti i possibili punteggi ottenibili in base al variare dei suddetti parametri, attraverso il “simulatore” che è disposto nel footer del sito all’interno delle “Schede giocatore”.
 

  1. Nelle sfide viene applicato il codice di comportamento della FIT.

 

Articolo 5 - I tornei

 

  1. I tornei FIT  TPRA possono essere organizzati esclusivamente da affiliati FIT.

     

  1. Il Responsabile del torneo, denominato direttore di gara, deve essere tesserato FIT.

 

  1. I punti ottenuti dai giocatori determinano la propria classifica, i punti maturano  in base alla posizione raggiunta nel torneo. I tornei “Limit 65” danno il 65% dei punti rispetto ad un analogo torneo open, i tornei “Limit 45” danno il 45% dei punti di un analogo torneo open. I doppi danno i punteggi  come i tornei d singolare e la classifica rimane individuale.

 

Articolo 6 - Norme generali dei tornei FIT TPRA

 

  1. I tabelloni del circuito FIT TPRA sono di norma della tipologia “ad eliminazione diretta”, “ad eliminazione diretta con tabellone di consolazione", “con fasi preliminari a gironi e tabellone finale”.

 

  1. I tabelloni ed i gironi dei tornei FIT TPRA vengono sorteggiati integralmente.

 

  1. Nei tabelloni FIT TPRA possono essere posizionate le teste di serie scelte in automatico dal sistema in base alla classifica assoluta AWT dei giocatori.

 

  1. In caso di assenza di un giocatore, lo stesso può essere sostituito da una eventuale riserva, se presente.

 

  1. Le iscrizioni ai tornei sono effettuate dai singoli giocatori tramite procedura on-line e/o tramite backoffice del Circolo affiliato. Ogni giocatore è responsabile delle proprie credenziali che garantiscono la possibilità di iscrizione e pertanto ogni iscrizione effettuata è responsabilità del titolare dell’account.

 

  1. Per ogni assenza ingiustificata ai tornei può essere istruito, da parte del direttore di gara, un rapporto disciplinare.

 

  1. L’iscrizione obbliga il giocatore al pagamento della relativa quota di partecipazione FIT e della quota di iscrizione al torneo, che dovranno essere versate anche in caso di assenza se non sostituito a tabellone da una riserva.

 

  1. Gli orari di gioco vengono stabiliti dal direttore di gara e sono pubblicati sul sito www.tpratennis.it.  I giocatori sono tenuti a presentarsi presso la sede di gara almeno 15 minuti prima dell’inizio dell’incontro.

 

  1. I tabelloni devono essere redatti con gli orari di gioco ed esposti on-line entro le ore 19.00 del giorno antecedente. La Fit s riserva la possibilità di generare il tabellone automaticamente qualora il circolo affiliato organizzatore non provveda entro i suddetti termini.

 

  1. Se il ritardo di un giocatore supera i 20 minuti dall’ora di inizio partita, se avvisa della sua assenza entro 12 ore dall'inizio del match o non si presenta all'incontro, il direttore di gara decreta la sconfitta per assenza (No Show) e, nel caso si tratti di primo turno,  la decurtazione del 100% dei punti ottenuti in quella fase del torneo.  Qualora un giocatore si iscriva contemporaneamente a più tornei del medesimo evento, vedrà accreditarsi solo il miglior risultato tra le gare di singolare a cui ha partecipato ed il miglior punteggio tra le gare di doppio dello stesso genere, maschile, femminile o misto, a cui ha partecipato. Qualora il giocatore iscritto a più tornei contemporaneamente, non si presenti ad un incontro, gli saranno assegnati zero punti torneo. Il giocatore assente è comunque tenuto al versamento della quota d’iscrizione.  In caso di NO SHOW viene fleggata  la casella “match non disputato” insieme alla casella del giocatore presente e vincitore, mentre nel risultato è obbligatorio inserire zero/zero (0/0).

 

  1. Il punteggio assegnato ai giocatori che non si presentino al primo turno di un torneo sarà decurtato del 100 %, il punteggio assegnato ai giocatori che superino il primo turno e non si presentino al successivo incontro rimarrà invariato.

 

  1. Gli incontri possono disputarsi unicamente su superfici di gioco e campi omologati dalla FIT. Per ogni manifestazione il circolo affiliato deve dichiarare la superficie di gioco ma può far disputare gli incontri su campi di riserva aventi altra superficie.

 

  1. Qualora le condizioni atmosferiche non permettano di giocare un torneo, oppure una parte dello stesso:

 

  1. Il torneo già iniziato sarà concluso secondo le date di disponibilità del circolo e dei giocatori ma tassativamente entro e non oltre 15 giorni dalla data originaria di chiusura;

 

  1. Il torneo non iniziato potrà essere integralmente spostato ad una data successiva ma dovrà terminare entro e non oltre 15 giorni successivi alla data di chiusura prevista inizialmente. I tabelloni saranno resettati e rigenerati entro un giorno dall’inizio del torneo e le iscrizioni non potranno essere riaperte ma potranno essere cancellati dall’organizzazione gli iscritti che dichiareranno di non poter partecipare.

 

  1. Nel caso in cui il circolo non preveda la distribuzione di palle da gioco, gli atleti sono tenuti ad equipaggiarsi delle stesse per effettuare la partita.

 

  1. In caso di mancata presentazione e di mancato pagamento della quota di iscrizione ad un torneo l’organizzatore segnalerà il giocatore assente a FIT TPRA che inserirà la notifica nel data base impedendo al giocatore stesso l’iscrizione ad altri tornei fino a quando la quota verrà pagata.

 

  1. La FIT potrà intervenire modificando i punteggi assegnati nei tornei con un numero di iscritti e/o coppie inferiori a 6 nel caso in cui una o più partite non vengano giocate. 

 

Articolo 7 - Categorie

 

  1. Per i tabelloni di singolare sono previste 3 categorie  di tornei (in base al power/livello dei giocatori):

a) Open: tornei la cui partecipazione è libera

b) Limit 45: limitato a giocatori con power/livello tornei  pari od inferiore a 45

c) Limit 65: limitato a giocatori con power/livello tornei  pari od inferiore a 65

  1. Ai tornei LIMIT 45 possono partecipare i giocatori che, sia al momento dell’iscrizione, sia al momento della redazione del tabellone, hanno un Power AWT/livello  uguale o inferiore a 45. Vengono esclusi d’ufficio tutti i giocatori che  al momento della compilazione del tabellone hanno Power AWT/livello superiore a 45.

 

  1. Ai tornei LIMIT 65 possono partecipare i giocatori che, sia al momento dell’iscrizione, sia al momento della redazione del tabellone, hanno un Power AWT/livello  uguale o inferiore a 65.  Vengono esclusi d’ufficio tutti i giocatori che  al momento della compilazione del tabellone hanno Power/livello superiore a 65.

 

  1. Bonus “Power AWT”
     

I vincitori ed i finalisti dei tornei LIMIT65 e LIMIT45 acquisiranno un bonus in termini di Power AWT secondo i seguenti termini:

a) Tornei da 16/24, 3 punti bonus Power tornei al vincitore, 2 al finalista;

b) tornei da 32/48, 4 punti bonus Power tornei al vincitore, 3 al finalista;

c) tornei da 64/9, 5 punti bonus Power tornei al vincitore, 4 al finalista.
 

     5.    Per i tabelloni di doppio sono previste due categorie di tornei (in base al power/livello dei giocatori):

a) Open: tornei la cui partecipazione è libera

b) Limit 130: limitato a giocatori la cui somma power sia pari od inferiore a 130


     6.    Ognuno di questi tornei può essere organizzato come segue:

a) Tabellone in linea da 8 giocatori con numero massimo di 12 iscritti. Qualora gli iscritti siano un numero maggiore  di 8, è previsto un turno di qualificazione  e i giocatori che dovranno disputare le qualificazioni saranno scelti in base alla classifica-ranking tornei; qualora invece gli iscritti siano un numero minore di 8 sono previsti i relativi bye.

b)  Tabellone in linea da 16 giocatori con numero massimo di 24 iscritti. Qualora gli iscritti siano un numero maggiore  di 16, è previsto un turno di qualificazione  e i giocatori che dovranno disputare le qualificazioni saranno scelti in base alla classifica-ranking tornei; qualora invece gli iscritti siano un numero minore di 16 sono previsti i relativi bye.

b) Tabellone in linea da 32 giocatori con numero massimo di 48 iscritti. Qualora gli iscritti siano un numero maggiore  di 32, è previsto un turno di qualificazione  e i giocatori che dovranno disputare le qualificazioni  saranno scelti in base alla classifica-ranking tornei; qualora invece  gli iscritti siano un numero minore di 32 sono previsti i relativi bye.

c) Tabellone in linea da 64 giocatori con numero massimo di 96 iscritti. Qualora gli iscritti siano un numero maggiore  di 64, è previsto un turno di qualificazione  e i giocatori che dovranno disputare le qualificazioni saranno scelti in base alla classifica-ranking tornei; qualora invece  gli iscritti siano un numero minore di 64 sono previsti i relativi bye.

d) Tabellone in linea da 128 giocatori con numero massimo di 256 iscritti. Qualora gli iscritti siano un numero maggiore  di 128, è previsto un turno di qualificazione  e i giocatori che dovranno disputare le qualificazioni saranno scelti in base alla classifica-ranking tornei; qualora invece  gli iscritti siano un numero minore di 128 sono previsti i relativi bye.

e) Tabellone a gironi. Ogni girone avrà un numero minimo di 3 partecipanti ed un numero massimo di 4, passeranno il turno il primo o il primo e secondo del girone a discrezione dell'organizzatore. La classifica di ogni girone terrà conto del numero di partite vinte e in situazione di parità tra due o più giocatori, passerà il turno il giocatore che ha perso meno giochi. Se si dovesse verificare ancora una situazione di parità, passeranno il turno i giocatori con maggiori punti torneo.

f) Nei casi ove siano previste iscrizioni in numero limitato di partecipanti  verranno ammessi prioritariamente i giocatori Premium ed in subordine verrà considerato l’ordine cronologico dei giocatori iscritti.

g) I giocatori non ammessi al tabellone vengono iscritti come riserve ed hanno il diritto di entrare in tabellone in caso di assenza di un giocatore o di eventuale ritiro precedente la disputa dell'incontro.

 

Articolo 8 - Tipologia delle competizioni

 

1.  Le competizioni si distinguono in:

a) Tornei con punteggio standard
 

I tornei con punteggio standard sono i tornei organizzati dai circoli non compresi nel calendario degli eventi (vedi http://www.tpratennis.it/File/CALENDARIO_TIMELINE.pdf) ed assegnano punti standard come da tabella. Possono rispettare la formula weekend ,da uno a tre giorni, o la formula classica, con durata superiore ai quattro giorni.

 

b) Tornei del calendario unico di base

I tornei del calendario unico di base hanno date prefissate ed assegnano punti proporzionalmente alla tipologia di evento ed alla dimensione del tabellone come da tabella. Vengono giocati in contemporanea nazionale ed ai giocatori che partecipano a più tabelloni (es.: OPEN+LIMIT65), ai fini della classifica TORNEI, sarà accreditato solo il miglior risultato tra le gare di singolare a cui si è partecipato ed il miglior punteggio tra le gare di doppio maschile, femminile o misto.

  1. Tornei collegati ad eventi speciali istituiti dalla Fit;
     

            2.  I tornei si dividono in quattro tipologie:

  1. MASTER1000:  Tornei liberi, calendarizzabili  in ogni momento e senza esclusiva per città o provincia, previa assenza di tornei concomitanti in zone limitrofe  L'inserimento del torneo si effettua cliccando l'apposito tasto nell'area riservata dei circoli, sezione gestione tornei, lista tornei, mese di riferimento, evento di interesse, inserisci torneo.  

     

  1. MASTER1300: In ogni Provincia possono essere organizzate le  tappe previste dal calendario (vedi http://www.tpratennis.it/File/CALENDARIO_TIMELINE.pdf) che comprendono i tabelloni (Open M/F, Doppio, Limit) anche distribuiti su più circoli. La candidatura si effettua cliccando l'apposito tasto nell'area riservata dei circoli, sezione gestione tornei, lista tornei, mese di riferimento, evento di interesse, invia candidatura. Ogni provincia può organizzare 2 tornei/ tappa per ogni categoria  per periodo e le diverse categorie possono essere distribuite in circoli differenti.

 

  1. GRAND PRIX 2000: In ogni Provincia possono essere organizzate le tappe previste dal calendario (vedi http://www.tpratennis.it/File/CALENDARIO_TIMELINE.pdf) che comprendono i tabelloni (Open M/F, Doppio, Limit) anche distribuiti su più circoli. La candidatura si effettua cliccando l'apposito tasto nell'area riservata dei circoli, sezione gestione tornei, lista tornei, mese di riferimento, evento di interesse, invia candidatura. Ogni provincia può organizzare 2 tornei/ tappa per ogni categoria  per periodo e le diverse categorie possono essere distribuite in circoli differenti. A Roma possono essere organizzate fino a 3 tornei/tappe nel medesimo periodo
     

  2. SUPER SLAM 3000: In ogni Regione possono essere organizzate le tappe previste dal calendario (vedi http://www.tpratennis.it/File/CALENDARIO_TIMELINE.pdf) che comprendono i tabelloni (Open M/F, Doppio, Limit) anche distribuiti su più circoli. La candidatura si effettua cliccando l'apposito tasto nell'area riservata dei circoli, sezione gestione tornei, lista tornei, mese di riferimento, evento di interesse, invia candidatura. Ogni regione può organizzare una sola tappa per periodo e le diverse categorie possono essere distribuite in circoli differenti.

     

  1. TORNEI SOCIALI: tornei con partecipazione limitata ai tesserati dell’affiliato che li organizza. Ogni affiliato ha il diritto di organizzare un torneo sociale all’anno senza pagare tasse di approvazione nè quote di partecipazione. Inserendo il torneo sociale all’interno  del portale FIT TPRA l’affiliato potrà gestire on-line gratuitamente il torneo sociale, la classifica conseguente e tutte le sfide successive che i giocatori si lanceranno in autonomia al fine di scalare la classifica sociale stessa. I tornei possono prevedere fasi a girone e/o a tabellone.  

 

Articolo 9 - Punteggi

 

I punti torneo ed evento sono assegnati, per tutti gli iscritti , alla data di inserimento del risultato della finale e prendono competenza nel medesimo giorno.

TORNEI SINGOLARE MASCHILE  OPEN/LIM 65 /LIM 45

 

 

 

 

 

ISCRITTI

VINCITORE

FINALISTA

SEMIF

QUARTI

OTTAVI

SEDICESIMI

32ESIMI

64ESIMI

MASTER 1000

> =  16

1000

700

500

400

300

200

100

30

= 4

300

210

150

120

90

60

30

9

 

 

Ogni Iscritto dal 5° al 15° aumenta il Valore Punti di 55 punti , il 16esimo vale 95 punti, in riferimento ai punti acquisiti dal vincitore;

MASTER 1300

> =  16

1300

910

650

520

390

260

130

39

= 4

400

280

200

160

120

80

40

12

 

 

Ogni Iscritto dal 5° al 15° aumenta il Valore Punti di 70 punti , il 16esimo vale 130  punti, , in riferimento ai punti acquisiti dal vincitore;

GRAND PRIX 2000

> =  16

2000

1400

1000

800

600

400

200

60

= 4

700

490

350

280

210

140

70

21

 

 

Ogni Iscritto dal 5° al 15° aumenta il Valore Punti di 105 punti , il 16esimo vale  145 punti, , in riferimento ai punti acquisiti dal vincitore;

SUPER SLAM 3000

> =  16

3000

2100

1500

1200

900

600

300

90

= 4

1000

700

500

400

300

200

100

30

 

 

Ogni Iscritto dal 5° al 15° aumenta il Valore Punti di 165  punti , il 16esimo vale  185  punti, , in riferimento ai punti acquisiti dal vincitore;

 

TORNEI SINGOLARE FEMMINILE E DOPPIO MASCHILE/FEMMINILE E MISTO

 

 

 

 

 

ISCRITTI

VINCITORE

FINALISTA

SEMIF

QUARTI

OTTAVI

SEDICESIMI

32ESIMI

64ESIMI

MASTER 1000

> =  8

1000

700

500

400

300

200

100

30

= 4

300

210

150

120

90

60

30

9

 

 

Ogni Iscritto dal 5° all’ 8° aumenta il Valore Punti di  175 punti.

MASTER 1300

> =  8

1300

910

650

520

390

260

130

39

= 4

400

280

200

160

120

80

40

12

 

 

Ogni Iscritto dal 5° al 8° aumenta il Valore Punti di  225 punti .

GRAND PRIX 2000

> =  8

2000

1400

1000

800

600

400

200

60

= 4

600

420

300

240

180

120

60

18

 

 

Ogni Iscritto dal 5° al 8° aumenta il Valore Punti di 350 punti

SUPER SLAM 3000

> =  8

3000

2100

1500

1200

900

600

300

90

= 4

900

630

450

360

270

180

90

27

 

 

Ogni Iscritto dal 5° al 8° aumenta il Valore Punti di 525  punti


 

La distribuzione dei punti tra i diversi piazzamenti è modulata secondo la seguente tabella:    

  

 

I Tornei Limit assegnano  punti secondo  la percentuale dei rispettivi limit:  

     

                                                                

 

Articolo 10 – Durata degli incontri e metodi di punteggio

 

  1. Formula del vantaggio AWT:

sul punteggio di 40 pari si gioca con la regola dei vantaggi. Se non viene aggiudicato il gioco e si ritorna sulla  parità, si gioca il punto decisivo che aggiudica il gioco. Il giocatore alla risposta decide il lato dal quale rispondere.

 

  1. Gli Incontri “classici” FIT TPRA si svolgono al meglio dei 3 set con “vantaggio AWT ” e tie-break anticipato sul punteggio di 5 giochi pari. In luogo del terzo set si disputa un tie-break ai 7 punti o ai 9 punti (In caso di tiebreak ai 9 è previsto il Killer Point sul 9 pari)

 

  1. Incontri con punteggio su un unico long-set ai 9 giochi  con scarto di 2, “vantaggio AWT” e tie-    break ai 7 punti sul punteggio di 8 giochi pari.

 

  1. Incontri con punteggio su un unico set ai 6 giochi con “vantaggio AWT" e tie break ai 7 punti sul   punteggio di 5 giochi pari.

 

  1. Incontri “shoot-out” o veloci che si disputano con la formula di 3 tie-break su cinque. Ogni partita si compone di un tie-break ai 9 punti (sul punteggio di 8 pari si continua a giocare fino a quando un giocatore non ottiene due punti di differenza).

 

  1. Incontri con punteggio NEXT GEN: 2 set ai 4 con tiebreak ai 7 punti sul punteggio di 3 giochi pari. Tiebreak ai 7 punti in luogo dell’eventuale terzo set con 2 punti di scarto,vantaggi AWT durante i primi 2 set. NO Let (Net) sul servizio:  la palla servita che colpisce il nastro e  ricade all’interno della zona di battuta corretta è da considerarsi in gioco.

 

In caso di NO SHOW viene fleggata  la casella “match non disputato” insieme alla casella del giocatore presente e vincitore, mentre nel risultato è obbligatorio inserire zero/zero (0/0).

 

Articolo 10 - Modalità di approvazione dei tornei

 

  1. I Circoli affiliati FIT interessati ad organizzare tornei FIT TPRA devono registrarsi gratuitamente al portale di management FIT TPRA, entrare nell’area riservata attraverso le credenziali che verranno inviate relativamente alla propria registrazione, inserire la richiesta di un nuovo torneo con minimo 15 giorni di anticipo rispetto alla data di inizio del torneo stesso.

 

  1. Tra i dati da inserire sono obbligatori il nome e cognome del responsabile di gara (che dovrà essere regolarmente tesserato) la quota di partecipazione, la quote di iscrizione in favore del circolo rispettando i massimali indicati dalla Federazione Italiana Tennis, la superficie di gioco, la tipologia di punteggio adottato, le fasce orarie di gioco ed i premi previsti.

 

  1. Contestualmente alla richiesta del torneo i circoli affiliati siglano l’accettazione on-line del  regolamento tornei FIT TPRA.

 

  1. Dopo l’approvazione da parte di FIT TPRA del periodo scelto per il torneo, questo diventa visibile a tutti i giocatori sul sito www.tpratennis.it.

 

  1. Gli affiliati possono richiedere ai  responsabili del circuito FIT TPRA la modifica della dimensione del proprio torneo, unicamente in aumento, fino a 3 giorni dall’inizio del torneo.

 

Articolo 11 - Tasse e quote

 

  1. Quote a carico del circolo.

     

Ogni circolo è tenuto a versare alla FIT una tassa di approvazione torneo. L’importo della tassa è annualmente stabilito dalla FIT e per il 2017-18 è il seguente:

      1. 6 euro per tornei con un numero di iscritti pari o inferiore a 16;

      2. 9 euro per tornei con un numero di iscritti compreso tra 17 e 32;

      3. 12 euro per tornei con 33 o più iscritti.

 

  1. Entro 10 giorni dalla conclusione del torneo il circolo organizzatore è tenuto a versare alla FIT,     tramite il comitato regionale, sia il saldo delle tasse di partecipazione incassate, sia la tassa di approvazione. In caso di ritardo del pagamento il circolo dovrà versare una ulteriore tassa di 15 euro per un ritardo inferiore ai 10 giorni e di 30 euro per un ritardo superiore ai 10 giorni.

 

  1. Ogni affiliato ha il diritto di organizzare un torneo sociale all’anno senza pagare tasse di approvazione nè quote di partecipazione.

 

  1. Quote a carico del giocatore.

 

Ogni giocatore è tenuto a versare al circolo la quota d’iscrizione al torneo. La quota è composta da:

a) Tassa di partecipazione, annualmente stabilita dalla FIT e che per il 2017--18  è di 7 euro per ogni gara di singolare e di 5 euro a persona per la gara di doppio. Nel caso in cui il circolo organizzatore inserisca un TORNEO COMBINATO (singolare e doppio) il giocatore che parteciperà ad entrambi i tabelloni sarà tenuto a versare la sola quota del singolare. Tale tassa è incamerata temporaneamente dal circolo organizzatore che a fine torneo la versa alla FIT.

b) Quota di iscrizione di spettanza del circolo. La quota di iscrizione viene decisa dal circolo organizzatore nel rispetto dei massimali imposti dalla Fit come da seguente tabella per i tornei individuali.(la quota di iscrizione di spettanza dei circoli non comprende la quota FIT)

 

 

OMNICOMPRENSIVA

QUOTA ISCRIZIONE  + CAMPO

QUOTA CAMPO

TORNEI WEEKEND OUTDOOR

15 €

5 € + 4 €

9 €

TORNEI WEEKEND INDOOR

possibilità di raddoppio

possibilità di raddoppio solo quota campo

possibilità di raddoppio

TORNEO CLASSICO OUTDOOR

18 €

5 € + 6 €

10 €

TORNEO CLASSICO INDOOR

possibilità di raddoppio

possibilità di raddoppio solo quota campo

possibilità di raddoppio


 
  • Omnicomprensiva: quota una tantum che non comprende la quota Fit;

  • Quota Iscrizione + campo: la quota iscrizione è una tantum e non comprende la quota Fit, la quota campo è prevista, per ogni giocatori e per ogni partita giocata;

  • Quota Campo: la quota campo va versata da ogni giocatore ad ogni partita e non comprende la quota Fit.

 

  1. Il Circolo organizzatore al momento della richiesta torneo può decidere di attribuire la quota campo secondo proporzioni diverse (es: vincente/perdente).

 

  1. Il giocatore che non si presenta alla partita di torneo sarà comunque tenuto a versare la quota Fit oltre alla quota di partecipazione prevista dal circolo. Qualora il circolo organizzatore abbia scelto come quota di partecipazione la quota campo, il giocatore sarà tenuto a versare il 50% della quota campo.

 

  1. Cancellazione

I giocatori possono cancellarsi dal torneo attraverso il proprio account fino alle 23.59 del quinto giorno antecedente l’inizio del torneo, i giocatori possono, altresì, annullare la propria iscrizione fino al termine ultimo per l’iscrizione,  contattando direttamente il direttore di gara indicato nella scheda del torneo

8.  Compilazione dei tabelloni

Le iscrizioni chiudono alle 23.59 del secondo giorno precedente la data di inizio del torneo. La compilazione del tabellone deve avvenire entro le ore 12 del giorno precedente la data di inizio del torneo.

 

     Articolo 12 - Classifiche

 

  1. Classifica dei tornei o Tournament Ranking.

La classifica dei Tornei è la graduatoria a livello italiano dei giocatori amatoriali sulla base dei punti acquisiti nei tornei del circuito FIT TPRA. La classifica dei tornei considera  i migliori 15 risultati maturati dai giocatori durante gli ultimi 12 mesi.

  1. Classifica sfide - Fight Club.

La classifica sfide è la graduatoria a livello Italiano dei giocatori amatoriali sulla base dei punti acquisiti nelle sfide del circuito FIT TPRA.

  1. AWT World Ranking.

L’AWT World Ranking è la classifica riservata ai giocatori  Premium, coloro che hanno effettuato l’upgrade della propria iscrizione, unisce i punti ottenuti da ciascun giocatore nella  classifica TORNEI con i punti ottenuti nella classifica SFIDE.

La classifica AWT World Ranking matura anche qualora non sia attiva la licenza Premium ma è possibile visualizzarla solo con licenza attiva.

 

Articolo 13 - Master finale

 

  1. Il Master finale, o “AWT Finals”, è il torneo che decreta il Campione di fine anno per ognuna delle seguenti categorie: Open maschile, Open femminile, limit 45 maschile, limit 65 maschile, NEXT GEN Best Fighters maschile e femminile , doppio misto e doppio maschile e doppio Femminile.

  2. Al Master finale si qualificano i giocatori secondo i seguenti criteri:    

     

  1. Open maschile : I migliori 8 della classifica AWT al 1 Ottobre 2018 ore 07:00

 

  1. Open femminile: Le migliori 4 della classifica AWT al 1 Ottobre 2018 ore 07:00.

 

  1. Limit 45 maschile: I migliori 4 della classifica AWT al 1 Ottobre 2018 ore 07:00.

 

  1. Limit 65 maschile: I migliori 4 della classifica AWT al 1 Ottobre 2018 ore 07:00.

 

  1. NEXT GEN Best Fighters maschili:  I migliori 4 della classifica AWT alle ore 07:00 del 1 Ottobre 2018 che si sono iscritti ed hanno giocato la prima partita dopo il 1 ottobre 2017. (ogni anno riparte da zero e sarà resa pubblica entro fine gennaio di ogni anno)
     

  1. NEXT GEN Best Fighters femminili:  Le  migliori 2 della classifica AWT alle ore 07:00 del 1 Ottobre 2018 che si sono iscritte ed hanno giocato la prima partita dopo il 1 ottobre 2017. (ogni anno riparte da zero e sarà resa pubblica entro fine gennaio di ogni anno)

  2. Doppio misto:  i primi 2 in classifica sceglieranno il compagno/a all’interno della classifica AWT di doppio misto,  al 1 Ottobre ore 7.00, a condizione che abbiano giocato almeno 3 tornei insieme nella stagione in corso.

  3. Doppio maschile: i primi 2 in classifica sceglieranno il compagno all’interno della classifica AWT di doppio,  al 1 Ottobre ore 7.00, a condizione che abbiano giocato almeno 3 tornei insieme nella stagione in corso.

  4. Doppio femminile: le prime 2 in classifica sceglieranno il compagno all’interno della classifica AWT di doppio,  al 1 Ottobre ore 7.00, a condizione che abbiano giocato almeno 3 tornei insieme nella stagione in corso.

          La Fit comunicherà l’ultimo evento valido ai fini della qualificazione al Master AWT 2018.

 


 


 

 

T.P.R.A. pone limiti di livello equiparati in tutto il mondo relativamente alla classifica di ammissione. Sul sito T.P.R.A. è possibile visualizzare la classifica equirapata suddivisa per ogni paese.